Parata gay e lesbica di Amsterdam

[foogallery id=”1665″]

La storia

Amsterdam è probabilmente il luogo di nascita dei diritti LGBTQI+, dove l'omosessualità è stata depenalizzata nel 1811 e il primo bar gay è apparso nel 1927. Una delle prime organizzazioni per i diritti degli omosessuali al mondo, la COC (Centro di cultura e di relazioni socialiAll'inizio, questo nome è stato usato per "nascondere" il vero scopo dell'organizzazione: difendere i diritti delle persone LGBTQ+; ha creato gruppi di sostegno in tutta l'Olanda per servire la comunità LGBTQ+. comunità LGBTQ+.

Per commemorare le numerose vittime gay e lesbiche della Seconda Guerra Mondiale, Amsterdam ha inaugurato il suo primo memoriale gay nel 1987. Successivamente, nel 1998, Amsterdam è stata la prima città al di fuori del Nord America a ospitare i Giochi gay e lesbici. Nel 2001, quando i Paesi Bassi sono diventati il primo Paese al mondo a legalizzare il matrimonio tra persone dello stesso sesso, il sindaco di Amsterdam ha officiato il primo matrimonio gay e lesbico legale al mondo.

La parata gay e lesbica di Amsterdam è iniziata nel 1996 e, a differenza di altre parate in altri luoghi, non è scesa in strada per lottare per i diritti o per fare una dichiarazione, ma è nata come una celebrazione delle persone LGBTQ e per unire la comunità. Conosciuta per la sua cultura vibrante, i paesaggi mozzafiato e l'accettazione di persone di ogni provenienza, la Gay and Lesbian Parade di Amsterdam, che si tiene ogni anno a fine luglio/inizio agosto, è una delle grandi parate più famose al mondo. La manifestazione è in continua crescita, con celebrazioni settimanali e la più famosa parata sul canale, e attira ogni anno quasi mezzo milione di visitatori, il che la rende uno dei più grandi eventi annuali della città.

Profilo della città

Reguliersdwarsstraat è il quartiere gay e lesbico di Amsterdam, con la maggior parte dei bar e dei locali notturni gay in questa zona, che si trova anche nel centro della città.

Processioni

Il momento culminante della processione è stata la Canal Parade, una sfilata di partecipanti di diversa provenienza vestiti con costumi colorati su imbarcazioni. Il corteo ha attraversato diversi canali, tra cui Westerdok, Prinsengracht, Amstel, Zwanenburgwal, Oudeschans e Oosterdok.
Nel 2014, diverse navi hanno preso parte alla parata per la prima volta: una nave ebraica, una marocchina e una americana, a dimostrazione che tutti i tipi di gruppi sono i benvenuti alla parata di Amsterdam.

Oltre alla parata in sé, ci sono molte feste di strada in tutta la città. L'annuale Milkshake Festival all'aperto è una festa di due giorni per tutti, dove si può sperimentare la natura inclusiva di Amsterdam e divertirsi. Da non perdere. (Ad esempio, il giorno del Re, alla fine di aprile, la festa del Rapido inizia nel pomeriggio e si protrae fino a tarda notte nel giorno del culto).

it_ITItaliano